MICIOLO NON è UN GIOCATTOLO
Data: Venerdì, 10 dicembre @ 22:24:38 CET
Argomento:


UN NATALE DI SOLIDARIETA’ PER I QUATTRO ZAMPE
REGALA “MICIOLO NON E’ UN GIOCATTOLO” E AIUTERAI GLI ANIMALI SOFFERENTI E BISOGNOSI
UN REGALO INTELLIGENTE PER CAPIRE CHE GLI ANIMALI NON SI REGALANO COME GIOCATTOLI AI BAMBINI




“FAVOLE CON LA CODA”2010

Iniziativa editoriale solidale e didattica per sensibilizzare l’infanzia
 al rispetto degli animali promossa da “Arca 2000” onlus diritti dell’animale malato



“Miciolo non è un giocattolo” euro 3 - pg.17 –
 7 illustrazioni a colori interne, copertina plastificata
Target età : 4-10 anni-
Testo e illustrazioni di Daniela Ballestra

consigliato ai piccoli e ai genitori di tutte le età

Scopri come ordinarlo su www.arca2000.it

Siamo lieti di presentare, la seconda pubblicazione per l’infanzia della collana “Favole con la coda”, inaugurata lo scorso anno dall’associazione “Arca 2000” nella consapevolezza del valore educativo e didattico delle favole e della lettura
La realtà, purtroppo, ci insegna, che molto spesso i bambini hanno un rapporto scorretto e distorto con gli animali, li trattano come giocattoli e non sono in grado di capirne le esigenze etologiche. In tal senso, nulla fa la scuola, né la famiglia, manca una educazione animalista che dovrebbe entrare di diritto come materia d’insegnamento nelle scuole.
A fronte di questo vuoto educativo, ben venga questa iniziativa, rivolta anche a insegnanti, genitori e a tutti coloro, che regalando questo libro, potranno offrire un’ opportunità di  conoscenza e riflessione ai bambini, che hanno, avranno o desiderano avere un animale.


Recensione: “Miciolo non è un giocattolo” è la storia di un gattino, che acquistato come un regalo da un mercante di animali, si troverà, suo malgrado, in competizione con robot e macchinine, nella stanza di un bambino. Ma Miciolo, non vuole essere un giocattolo! Lui ha un cuore che batte ed ha le unghie, con cui si arrampica e tira le tende di casa, quel tanto che basta ai genitori del bambino, per decidere di portarlo via, lasciandolo solo e abbandonato sulla strada.  Ma la storia ha un lieto fine, perché le favole, si sa, devono insegnarci a diventare persone migliori, basta poco per esserlo, basta tendere la mano a chi ci chiede aiuto, anche a quel povero gattino mezzo morto, lasciato in un campo di neve, che saprà esserci riconoscente, donandoci il suo cuore, ricordandoci che l’adozione di un animale è un atto di responsabilità che chiede conoscenza, sacrificio e attenzione .... per sempre.

Acquistando una o più copie di questo libro, ci aiuterai a raccogliere fondi per sostenere le nostre numerose e importanti iniziative per gli animali, tra cui un aiuto a favore dei cani greci dell'isola di Thassos (www.fos.thassos.info)

grazie per la collaborazione e il sostegno dell’iniziativa

associazione “Arca 2000” onlus diritti dell’animale malato

altre info su: www.arca2000.it

miciolo










Questo Articolo proviene da Animali che passione
http://www.animalichepassione.it

L'URL per questa storia è:
http://www.animalichepassione.it/modules.php?name=News&file=article&sid=465