IMPEDIAMO IL TRASFERIMENTI DI 420 CANI
Data: Mercoledì, 13 maggio @ 15:32:57 CEST
Argomento: Appello


A I U T A T E C I  ad impedire il trasferimento di n. 420 cani curati e custoditi DA ANNI   nei  canili della REGIONE BASILICATA in un mega-canile della REGIONE CALABRIA !
 
 
INVIARE LA LETTERA CON OGGETTO


"INFORMAZIONI"


AI SEGUENTI INDIRIZZI METTENDO IN COPIA

soc.coop.eco@gmail.com


Ansa.potenza@ansanet.it
redazione.potenza@ gazzettamezzogiorno.it
potenza@luedi.it
matera@luedi.it
p.leporace@luedi.it
ilquotidiano.mt@finedit.com
ilquotidiano.pz@finedit.com
info@bierredue.it
redazione@lanuovadelsud.it
tgrbasilicata@rai.it
buongiornoregione.basilicata@ rai.it
o.lopomo@rai.it
carla_zita@yahoo.it
controsenso@email.it
arturo.giglio@regione. basilicata.it
nigras@interfree.it
ansa@ansa.it
redazione.matera@ gazzettamezzogiorno.it
nuovabas@tin.it
prospero.defranchi@regione. basilicata.it
stampa.consiglio@regione. basilicata.it
rba-roma@regione.basilicata.it

MI UNISCO CON FORZA ALLA LETTERA QUI DI SEGUITO RIPORTATA



Egregi Signori

Vogliate cortesemente concedere la Vs. attenzione su di un argomento di cui crediamo siate a conoscenza: la Comunità Montana Alto Agri ha indetto una gara per l’affidamento di nr. 420 cani custoditi nei canili della Basilicata a mezzo bando Europeo del 19/12/08 che è andato deserto.


Dopo l’espletamento della gara i gestori dei canili della Basilicata hanno chiesto un incontro tecnico alla Comunità Montana Alto Agri.
In data 8 aprile 2009 la stessa Comunità inviava una lettera di invito per l’affidamento del servizio a diversi canili ubicati in Regione e fuori Regione ben consapevole che nessun canile della Regione avrebbe risposto all’invito non avendo modificato nulla delle condizioni del primo bando.
A questo invito ha risposto una sola ditta di Cassano Allo Ionio che ha un canile di circa 3000 posti.

PERTANTO


Vi chiediamo sostegno e aiuto per non dover” dopo “ CHIEDERE SCUSA AI NOSTRI CANI che vivono con noi da anni che amiamo e curiamo che per pochi centesimi saremo costretti a far emigrare…. Saranno sradicati da dove vivono perderanno il contatto con le persone che ogni giorno si prendono cura di loro li chiamiamo " Piccolo, Domenico, Michelina " siamo qui con voi mentre felici scodinzolano ringraziandoci con gli occhi delle carezze e dell’affetto che puntualmente diamo loro !!!!
Ma la legge del mercato non tiene conto nè dei sentimenti umani nè dei diritti degli esseri viventi … SONO SOLO CANI… vanno messi all' asta al PREZZO PIU' BASSO … e se non si è competitivi purtroppo contano solo i numeri….non il diritto alla vita!

A I U T A T E C I ad impedire il trasferimento di n. 420 cani curati e custoditi DA ANNI nei canili della REGIONE BASILICATA in un mega-canile della REGIONE CALABRIA !
Pina Maselli a nome

Maria Argenzio Associazione DNA - Diritti Natura Animali-Pz della Costituenda Associazione

dei Canili della Basilicata :

Canile E.C.O di Potenza
Canile ARGO di Matera
Canile MPL Pippo di Paterno
Canile FULL SERVICE di Latronico
Associazione QUA LA ZAMPA di Matera
I Volontari di Villa D'Agri

CORDIALI SALUTI

NOME COGNOME

CITTA’

*****************************************

ELENCO AMMINISTRATORI REGIONE BASILICATA DAI QUALI DIPENED E LA SORTE DEI NOSTRI CANI

  • Vito De Filippo PRESIDENTE REGIONE BASILICATA
  • Antonio Potenza ASSESSORE SANITA REGIONE BASILICATA
  • Sabino Altobello PRESIDENTE PROVINCIA DI POTENZA

  • Antonio Maria Imperatrice PRESIDENTE COMUNITA MONTANA ALTO AGRI

PROMOTORE DEL BANDO PER L’ASTA DEI 420 CANI APPARTENENTI AI COMUNI DI : MOLITERNO,SPINOSO,MARSICO NUOVO,SAN MARTINO D’AGRI ,MONTEMURRO,GRUMENTO NOVA,SAN CHIRICO RAPARO, MARSICO VETERE, PATERNO, SARCONI, VIGGIANO

******************************************







Questo Articolo proviene da Animali che passione
http://www.animalichepassione.it

L'URL per questa storia è:
http://www.animalichepassione.it/modules.php?name=News&file=article&sid=229