Benvenuto su Animali che passione Offri il tuo contributo in denaro per sostenerci.
Iscriviti alla associaizone e diventa uno di noi
Mi Vuoi Morto? Attenzione alle truffe sui cuccioli
Condividi
Cerca

HOME

Argomenti

Archivio Articoli

Chi Siamo

Cerca

Domande più frequenti

Contenuti

Downloads

Web Links

Top 10

Invia News

AvantGo

Sondaggi

Contatti

Come Sostenerci

Passaparola

Giornale

Profilo Utente


Pepe consiglia di iscriversi
...amici è nata DNA Rimini...io corro a iscrivermi!!!


La mappa per i nostri amici animali a Rimini
Visita la nostra mappa e contribuisci segnalando i punti di interesse
Visualizza Canili e Animali a Rimini in una mappa di dimensioni maggiori

Il caso Sgambamento a Rimini
Guarda il nostro progetto "Sgambamento canile di Rimini"

Utenti in Linea Ora
In questo momento ci sono, 172 Visitatori(e) e 35 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Gatti nel Canile di Rimini
Gatti nel Canile di Rimini

Canile di Vallecchio

Cani del Canile di Vallecchio


Menù
· Home
· Archivio Articoli
· Argomenti
· AvantGo
· Cerca
· Contatti
· Contenuti
· Domande più frequenti
· Downloads
· Forums
· Giornale
· Invia News
· Messaggi Privati
· Passaparola
· Profilo Utente
· Sondaggi
· Statistiche
· Top 10
· Web Links

Filmati
Abbandono animali RTV San Marino


Canile di Coriano
Prima parte


Canile di Coriano
Seconda parte


Abbandono Animali
Primo tempo


Abbandono Animali
Secondo Tempo




Logo TV animalista

Video Gli orrori della produzione di uova

Video Stop alla sofferenza degli animali nei circhi

 
Iniziative Azioni: I CANI DI SALUDECIO
Postato daivan il Venerdì, 12 febbraio @ 16:03:51 CET
_CONTRIBUTEDBY ivan

A inizio anno 2010 è arrivata la prima sorpresa. Non gradita. 
Un Comune dell'entroterra riminese, il Comune di Saludecio decide di trasferire i suoi cani in una struttura fuori provincia. L'Enpa sezione di Rimini e Animal Freedom, associazioni presenti sul territorio riminese, decidono di chiedere un incontro con il Comune in questione. 
Sabato 16 gennaio 2010 viene fatto l'incontro con il responsabile dell’area amministrativa del comune di Saludecio, Dott. Brignesi Oscar.
L'incontro è stato richiesto per fare il punto della situazione in base agli impegni reciproci assunti nel 2008: il Sindaco di Saludecio si impegnava a mantenere i suoi cani all’interno della provincia di Rimini (canile San Patrignano): le associazioni si impegnavano a promuovere le adozioni dei cani del comune di Saludecio. Risale infatti al 2008 la prima "battaglia" per i cani di Saludecio, con blocco della deportazione, discussioni, sangue amaro per i volontari, che però alla fine riescono a far capire all'amministrazione che mai avrebbero desistito. Anche nel 2008 la struttura "scelta" in base a costi giornalieri bassissimi pro cane (chissà come mai...) era una struttura delle Marche, già indagata negli anni passati, chiusa e poi riaperta, con tassi di mortalità molto alti e con tutto il resto, il canile di Cagli "La Volpetella". 
Quest'anno stessa storia, un'altro canile, sempre privato, sempre senza volontari né adozioni all'interno, sempre nelle Marche. Ci siamo mobilitati perché MAI avremmo permesso che i cani di Saludecio fossero trasferiti. Quindi abbiamo approntato il ns piano di battaglia: inviare ns assoluto dissenso al Comune in questione, per iscritto, e soprattutto abbiamo messo in evidenza come l'aiuto dei volontari può far risparmiare una amministrazione e come è bene privilegiare strutture basandosi non sulle tariffe basse ma su altri parametri: numero di adozioni, presenza associazioni animaliste all'interno, assistenza veterinaria, benessere animale ovviamente in primis. Sulla base di dati oggettivi di risparmio tangibile, il Comune ci ha dato ragione e i cani di Saludecio non sono stati spostati. 
Molto brevemente ho descritto come sono andate le cose sottolineando come abbiamo dato priorità all'aspetto economico della situazione, solo perché con le amministrazioni, per esperienza, altri termini non sono, il più delle volte, importanti. Detto questo, per noi, veder trasferire questi animali sarebbe stata una sofferenza enorme, saperli poi in un posto dove nessuno si sarebbe più occupato di loro... non lo avremmo mai permesso e con collette varie saremmo arrivati a prenderceli in carico a pensione. Ma questa ottica di togliere sempre le castagne dal fuoco a chi deve prendersi le proprie responsabilità non può durare. Questi animali hanno fatto la loro battaglia insieme a noi e l'hanno vinta insieme a noi.
Ringrazio anche Rosanna e Corinna di chiliamacisegua perché anche solo come appoggio morale.... siete state utilissime. E' proprio vero...l'unione fa la forza.


Uliana vice presidente Enpa sezione di Rimini e Lorenza presidente Animal freedom



 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Links Correlati
· Inoltre Iniziative
· News by ivan


Articolo più letto relativo a Iniziative:
Corso di primo soccorso e allatameto cuccioli


Article Rating
Average Score: 4.5
Voti: 10


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico


Associated Topics

AzioniIniziative


HOME

Argomenti

Archivio Articoli

Chi Siamo

Cerca

Domande più frequenti

Contenuti

Downloads

Web Links

Top 10

Invia News

AvantGo

Sondaggi

Contatti

Come Sostenerci

Passaparola

Giornale

Profilo Utente


Contattaci. Contattaci.

Contatore visite gratuito

IL sito è curato e realizzato da Ivan Innocenti


godaddy stats
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.19 Secondi