Benvenuto su Animali che passione Offri il tuo contributo in denaro per sostenerci.
Iscriviti alla associaizone e diventa uno di noi
Mi Vuoi Morto? Attenzione alle truffe sui cuccioli
Condividi
Cerca

HOME

Argomenti

Archivio Articoli

Chi Siamo

Cerca

Domande più frequenti

Contenuti

Downloads

Web Links

Top 10

Invia News

AvantGo

Sondaggi

Contatti

Come Sostenerci

Passaparola

Giornale

Profilo Utente


Pepe consiglia di iscriversi
...amici è nata DNA Rimini...io corro a iscrivermi!!!


La mappa per i nostri amici animali a Rimini
Visita la nostra mappa e contribuisci segnalando i punti di interesse
Visualizza Canili e Animali a Rimini in una mappa di dimensioni maggiori

Il caso Sgambamento a Rimini
Guarda il nostro progetto "Sgambamento canile di Rimini"

Utenti in Linea Ora
In questo momento ci sono, 202 Visitatori(e) e 23 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Gatti nel Canile di Rimini
Gatti nel Canile di Rimini

Canile di Vallecchio

Cani del Canile di Vallecchio


Menù
· Home
· Archivio Articoli
· Argomenti
· AvantGo
· Cerca
· Contatti
· Contenuti
· Domande più frequenti
· Downloads
· Forums
· Giornale
· Invia News
· Messaggi Privati
· Passaparola
· Profilo Utente
· Sondaggi
· Statistiche
· Top 10
· Web Links

Filmati
Abbandono animali RTV San Marino


Canile di Coriano
Prima parte


Canile di Coriano
Seconda parte


Abbandono Animali
Primo tempo


Abbandono Animali
Secondo Tempo




Logo TV animalista

Video Gli orrori della produzione di uova

Video Stop alla sofferenza degli animali nei circhi

 
Appello Appelli: Drago è palesemente un ex combattente dogo argentino
Postato daivan il Sabato, 09 maggio @ 18:31:20 CEST
_CONTRIBUTEDBY ivan

Ciao a tutti, purtroppo l'ennesimo caso urgente, in una città come Napoli in cui la parola urgenza non ha quasi più valore.

Stamattina abbiamo trovato Drago, dogo argentino di circa 4 , 5 anni. Potete vedere nelle foto le condizioni in cui versava e versa tuttora. Accucciato ai margini della strada, esanime, malato, affamato ma incapace dato il suo stato fisico di procacciarci il cibo, stordito e confuso, ecco come lo abbiamo notato. Non siamo stati i prima a passare per quella strada e a scorgerlo ma di certo siamo stati gli unici a fermarci per soccorrerlo.

Drago è palesemente un ex combattente. Il suo corpo è dilaniato di cicatrici, profonde e spessissime. Il muso e le orecchie sembrano siano state grattare con la carta vetro. Ovunque sulla sua pelle puoi scorgere la mappa che indica la strada per il paese della crudeltà. E se quelle sono le ferite che reca sul suo corpo, mi domando, cosa nasconderà il suo cuore? Non oso immaginare l'orrore che avrà subito.

Quando ti avvicini, lui china il capo. Se non gli avessimo offerto cibo e se avesse avuto la forza, probabilmente sarebbe scappato per la paura. Ci ha provato, ma era come se non avesse le energie per sollevare il suo ingombrante corpo.

Quando si parla bull inevitabilmente gli occhi della gente s'incupiscono perchè, nell'immaginario collettivo, sono cani dannati, feroci, assassini, pericolosi. Mentre stamane soccorrevamo Drago almeno 5 persone si son fermate, non per aiutare lui, ma per avvisarci di fare attenzione, perchè era pericoloso, poteva aggredirci, è un dogo, quindi da un momento all'altro poteva saltarci alle gola! Nessuno però ha notato in che condizione è ridotto. Nessuno ha visto le cicatrici, nessuno ha notato che a stento riesce a camminare, nessuno ha visto che è quasi cieco a causa di una perforazione della terza palpebra, ormai infetta, nessuno ha sentito la sua paura! Quando mi sono avvicinata, drago aveva negli occhi stampato il terrore ma è rimasto lì, appiattito per terra, senza forze, e appena l'ho messo in macchina è caduto in un sonno profondissimo, come se da una vita il suo sonno non avesse avuto pace!

Eccolo il cane feroce!

Ora è a l sicuro ma le sue condizioni salute sono preoccupanti. Gli esami del sangue hanno dimostrato una forte anemia dovuta ad erlichiosi. Ha una vistosissima infestazione parassitaria esterna (zecche e pulci ovunque) ed interna (ascaridi, tenia e coccidi). E' molto debilitato, probabilmente da giorni di digiuno e dalla malattia. E' quasi ceco ad un occhio che dovrà probabilmente essere operato (ora non è in condizioni di subire un intevento). Al momento è ricoverato in un ambulatorio e stanno facendo ulteriori indagini.

L'unica cosa che non potremo curare però è la sua sofferenza interiore! Quella potrò solo lenirla il tempo, ma vorrei che intanto questo dolce creatura avesse la possibilità di vivere da cane domestico, al sicuro e sopratutto amato, da un umano che mai più gli farà del male! 

CHIUNQUE VOLESSE AVERE INFORMAZIONI SU COME AIUTARLO, SU COME ADOTTARLO, EVENTUALMENTE ANCHE A DISTANZA O SU COME CONTRIBUIRE ALLE SUE CURE, PUO' CONTATTARE:

sonia scotto 333-2092298
germana vivaldi 392-1989327 tra le 13,30 e le 15,30 o dopo le 19,30. 

PER INFORMAZIONI SULLO STATO DI SALUTE:
dottor assenza: 081-7405784



 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Links Correlati
· Inoltre Appello
· News by ivan


Articolo più letto relativo a Appello:
ROMA 25 SETTEMBRE CORTEO NAZIONALE CONTRO GREENHILL E ALLEVAMENTI VIVISEZIONE


Article Rating
Average Score: 4.57
Voti: 7


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico


Associated Topics

Appello


HOME

Argomenti

Archivio Articoli

Chi Siamo

Cerca

Domande più frequenti

Contenuti

Downloads

Web Links

Top 10

Invia News

AvantGo

Sondaggi

Contatti

Come Sostenerci

Passaparola

Giornale

Profilo Utente


Contattaci. Contattaci.

Contatore visite gratuito

IL sito è curato e realizzato da Ivan Innocenti


godaddy stats
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.15 Secondi